Glossario

Home/Glossario
Glossario 2017-03-24T18:02:18+00:00

ACARI

L’acaro è un animale invisibile ad occhio nudo appartenente all’ordine di aracnidi. Gli acari possono causare molte malattie all’uomo e agli animali: alcune specie colpiscono il tessuto cutaneo provocando la scabbia (rogna), altri come gli acari della polvere possono scaturire diverse forme allergiche come la rinite, l’asma ed infiammazioni alle vie respiratorie. Vive principalmente in ambienti domestici trovando rifugio in cuscini, materassi e tappeti.

 

ALLERGENE

L’allergene è una sostanza in grado di produrre manifestazione allergiche come l‘asma, l’orticaria, etc. Gli allergeni come i pollini possono essere trasportati dall’aria causando ai soggetti allergici disturbi e crisi respiratorie.

 

ALLERGIA

L’allergia è una malattia del sistema immunitario spesso scagionata da sostanze abitualmente innocue come ad esempio i pollini.

 

ASMA

L’asma è una malattia infiammatoria dei bronchi che crea disturbi e crisi respiratorie. Le crisi asmatiche scaturite dalle allergie avvengono con l’inalazione di un allergene che scatena nei bronchi degli spasmi, compromettendo il sistema immunitario. Se l’esposizione è continua e duratura nel tempo, l’asma può divenire una malattia cronica.

 

ASPERGILLO

L’aspergillo (dal latino aspergillum) è un genere di muffa aerobica molto comune e cresce in ambienti ricchi di ossigeno.
Alcune specie di aspergillo, possono produrre infezioni (aspergillosi) sia nell’uomo che negli animali, colpendo principalmente l’apparato respiratorio (naso e polmoni), altri possono provocare diverse forme di allergie.

BATTERI

I batteri sono microrganismi unicellulari e si possono trovare sotto forma di spore. Con il riconoscimento a microscopio, si possono individuare le diverse specie e forme. Tra i più comuni, si individuano i bacilli (aerobi) e i cocchi (diplococchi, streptococchi, stafilococchi).

 

BIO-DECONTAMINAZIONE

La Bio-Decontaminazione ambientale scaturisce dalla necessità di poter ridurre il livello di contaminazione biologica di qualsiasi superficie contenuta all’interno di un ambiente confinato, senza creare residui tossici, deposito di prodotto chimico e che consenta il riutilizzo in tempi brevi dei locali trattati.

CANCEROGENO

Un agente cancerogeno (sotanza, agente virale, agente batterico, agente fungino, esposizione a radiazioni) è un fattore che può causare un cancro o favorirne la formazione.

 Filtro HEPA

Il filtro HEPA (dall’inglese High Efficiency Particulate Air filter) è un sistema di filtrazione ad elevata efficienza di fluidi, liquidi o gas. La sua particolare conformazione permette di bloccare le particelle solide inquinanti. I filtri HEPA sono certificati dalla normativa EN1822 ed hanno un potere di filtrazione fino al 99,97% di particelle con dimensione ≥0,3 µm.

 

FIVET

Con l’acronimo FIVET (Fertilizzazione In Vitro con Embryo Transfer), si intende una fra le più comuni tecniche di procreazione assistita: consiste nella fecondazione in vitro dell’ovulo con successivo trasferimento dell’embrione nell’utero della donna.

 

Formaldeide

La formaldeide è un composto organico, un gas incolore dal forte odore usato in diversi ambienti industiali e in campo medico come disinfettante.

 

Fumo di tabacco

Il fumo di tabacco ambientale è una combinazione di oltre 4000 sostanze chimiche sotto forma di particolato o di gas.

IRRITAZIONE

L’irritazione è uno stato infiammatorio o di reazione dolorosa dell’organismo causato maggiormente da forme di allergia, ad agenti chimici o altri stimoli.

 NEBBIE OLEOSE

Per nebbie oleose si intende una sospensione nell’aria di composti oleosi e dei loro prodotti di decomposizione e degradazione termica e ossidativa. In genere si producono nel corso delle attività di natura industriale.

PARTICELLE

Una particella elementare è il costituente elementare della materia, un oggetto indivisibile, che non è composto da particelle più semplici. Inizialmente si pensava che l’atomo fosse il costituente elementare della materia, poi la scoperta che la sua struttura interna è fatta di particelle più semplici.

Polveri Sottili

 Le polveri sottili sono  particelle di materia allo stato solido o liquido che si trovano sospese nell’aria. Le polveri sottili sono conosciute anche con l’acronimo inglese PM (Particulate Matter).

Procreazione Medicalmente Assistita (PMA)

 Con il termine procreazione medicalmente assistita ci si riferisce a tutte le tecniche (chirurgiche, ormonali, farmacologiche o di altro tipo) che aiutano nella procreazione (FIVET, ICSI, IUI ,  PGD, PGS, ecc.).

SPORE FUNGINE

Le spore fungine e le muffe possono essere di diverse forme e natura; quelle allergizzanti variano di dimensione da 3 a 30 micron e sono trasportate nell’aria causando forme più o meno forti di allergie. Fra i più comuni e dannosi per l’uomo, ricordiamo l’aspergillo.

 

TBC/Tubercolosi

La tubercolosi (TBC) è una malattia infettiva causata da microbatteri e colpisce particolarmente i polmoni. E’ trasportata nella saliva, dispersa nell’aria attraverso colpi di tosse (uno dei sintomi classici). Se non trattata in tempo può rivelarsi anche fatale.

 

VIRUS

I virus sono piccoli orgnismi parassita che usano la cellula ospite per riprodursi, danneggiandola ed a volte anche gravemente, causandone la morte. I virus sono la causa di molte infezioni batteriche; i virus respiratori più comuni sono rappresentati dai virus del raffreddore e dai virus influenzali, che rilsciati nell’aria, possono essere facilmente inalati da chi ci circonda,  favorendone il contagio.

 

V.O.C.

Fra i composti organici volatili  (dall’inglese Volatile Organic Compounds) si classificano sia gli idrocarburi con carbonio ed idrogeno, sia composti con ossigeno, cloro, alcol etc.