Molte infezioni causate da virus e batteri si trasmettono nell’aria attraverso micro-goccioline di saliva che sono prodotte dalla persona malata con colpi di tosse o starnuti. Le goccioline di saliva hanno delle dimensioni dell’ordine dei micron, quelle più grandi (> di 100 micron) tendono a sedimentarsi rapidamente mentre quelle più piccole (<100 micron) tendono a rimanere sospese nell’aria e quindi sono un veicolo di contagio più probabile. Inoltre i virus che in questo modo si liberano nell’aria possono legarsi alle particelle di polveri sottili e quindi diventano un ulteriore veicolo di contagio.

Proteggersi da Coronavirus con purificatori d'aria professionali

Le principali malattie aerotrasmesse sono: tubercolosi, meningite, morbillo, rosolia, varicella, parotite, influenza e raffreddore comune, e sono responsabili di circa il 25-50% di tutte le patologie che necessitano di un intervento medico.

Naturalmente queste malattie sono sempre veicolate da un paziente infetto, a differenza degli inquinanti classici dell’aria, infatti:

  • per le polveri sottili e gli altri inquinanti gassosi la fonte principale possono essere l’ambiente esterno oppure le fonti indoor, come abbiamo visto nella guida all’inquinamento indoor (fornelli, forno, aspirapolvere, piastre per capelli…)
  • per le malattie aerotrasmesse la fonte del contagio è un altro paziente con cui abbiamo dei contatti stretti entro i 2 metri circa.

Virus e batteri non entrano dalla finestra, ma sono veicolati da un paziente infetto che durante il periodo di incubazione non mostra i sintomi ma è comunque una fonte di contagio. Questo perché la diffusione tramite le micro-goccioline di saliva ha comunque un raggio limitato.

I filtri professionali HyperHEPA di grado ospedaliero, di cui sono dotati i purificatori IQAir sono in grado di bloccare con un efficienza del 99,97% particelle di diametro maggiore o uguale di 0,3 micron e un efficienza del 99,5% per particelle di diametro >= di 0,003 micron.

Per fare un paragone con un tema attuale, il Coronavirus SARS-CoV-2 ha delle dimensioni comprese circa tra 0,08 e 0,12 micron.

Altro dato fondamentale è che i filtri HyperHEPA IQAir hanno una superficie fino a 7.5 metri quadrati che consente di mantenere inalterate nel tempo le prestazioni, altrimenti i filtri piccoli tendono ad intasarsi velocemente per cui lasciano passare le particelle inquinanti.

Proprio grazie alle elevate prestazioni la IQAir sta collaborando con le istituzioni sanitarie di vari paesi per fornire dei purificatori ospedalieri per proteggere dal contagio il personale sanitario che opera con i pazienti infetti dal Coronavirus.

Se intendi dotare i tuoi ambienti di un purificatore professionale che aiuti a prevenire la diffusione di virus contatta i nostri esperti per informazioni dettagliate.